Google+ Google+ Google+

martedì 20 maggio 2014

Invisalign funziona? L'esperienza di una mamma (sorridente) in più

Da figlia di dentista, ho sempre giudicato l'aspetto fisico - e a dire il vero anche un po' il carattere - di una persona partendo... dalla bocca. O meglio, da quello che c'è dentro. Avere denti curati, puliti e magari anche dritti significa prendersi cura di se stessi a 360°. Perché è facile farsi una piega, vestirsi bene e ricoprirsi di trucco per "apparire" a posto. Ma "essere" a posto è tutt'altra cosa.

Da figlia di dentista, però, ho sempre preteso troppo dalla mia dentatura. Passo il 99% della mia vita struccata e vestita come una che ha fatto gli abbinamenti durante un blackout, ma non esco mai senza essermi lavata i denti. Per avere i denti dritti ho patito le pene dell'inferno da adolescente. Due anni due di apparecchio fisso, con relativi problemi di socializzazione e sorrisi azzerati per 48 mesi abbondanti. Ho cominciato il liceo con l'apparecchio e per la vergogna di mostrarlo ho lesinato parole e sorrisi per tutto il tempo del trattamento. Ma anche una volta tolta l'odiosa macchinetta, non ho avuto la forza e il coraggio di cambiare atteggiamento e, per comodità, ho continuato a recitare la parte di "quella muta".


Una volta uscita dall'inferno dal liceo, ho potuto mostrare il mio bel sorriso perfetto e smagliante al mondo, e sono diventata La Simo, quella che tutti conoscono.

Poi è arrivata lei, La Gnoma. Con lei ho ritrovato la felicità ma ho perso il mio bel sorriso. Mi spiego. Il terrore del parto e le ansie della gravidanza mi hanno portato l'odiato bruxismo (la nobile arte di digrignare i denti come un cane rabbioso, soprattutto di notte). Dopo l'arrivo della Gnoma, le notti in bianco e il nervosismo dei primi mesi da mamma hanno peggiorato le cose. E digrigna che ti digrigna, i miei poveri denti son tornati più storti di prima. Niente di trascendentale, lo ammetto. Ci facevo caso io e forse mio padre (che noterebbe lo spostamento millimetrico di un canino anche a occhi chiusi), ma tanto bastò a farmi tornare indietro di 16 anni qualche anno e a ritrovare la brutta sensazione di vergogna di un tempo. E ancora bocca serrata e sorrisi ridotti all'osso.

Dopo essermi vista nell'ennesima foto in cui sorridevo a labbra strette, ho deciso di correre ai ripari. E così è cominciata la mia esperienza con Invisalign, l'arcinota "alternativa trasparente all'apparecchio".

No, questo non è un post sponsorizzato. Non vi dirò che portare per 10 mesi quelle maledette mascherine sia stata una passeggiata. E non vi dirò nemmeno che le suddette mascherine sono trasparenti e impalpabili come vi viene mostrato nelle pubblicità. Trasparenti son trasparenti, nulla da dire, ma purtroppo necessitano di attachments, stramaledetti attacchi bianchi (o del colore dei tuoi denti) che servono a "tenere su", fissare la mascherina e a rafforzarne l'efficacia in alcuni punti. Se però questi stramaledetti ti vengono posizionati su TUTTI i denti DAVANTI, l'effetto visivo non è molto diverso da quello che si otteneva con il caro vecchio apparecchio fisso.

Ovviamente ho passato gli ultimi 9 mesi di trattamento sorridendo a labbra strette (aridaje...).

In più, le mascherine "trasparenti" vanno tolte ogni volta che si mangia o ci si concede anche solo uno spuntino o un caffè. Il che significa che, soprattutto se si è fuori casa, bisogna trovare un bagno, togliersi l'ambaradan, fare lo spuntino/bere il caffè, tornare in bagno, lavarsi i denti, lavare le mascherine e rimettersele. E insomma mangiare fuori pasto diventa abbastanza un incubo come pure i pasti principali, se non vengono consumati a casa. Forse dovrebbero cambiare il motto in "Invisalign: l'unico trattamento ortodontico che ti fa anche dimagrire".

Scomodo e (nel mio caso) troppo evidente: questo il mio giudizio finale sul trattamento con Invisalign.

Anche se la mia cura prevedeva 19 mascherine - e ognuna va tenuta su 15 giorni, capisciammè - il dentista che mi ha seguito - ma no, non chiamo mio padre "il dentista", parlo di un collega - mi ha graziato, facendomi interrompere il trattamento alla 16esima e passando direttamente al mantenimento che teoricamente prevede sempre l'utilizzo di mascherine ma senza attacchi. Teoricamente, perché in realtà mi è stato detto che in alcuni casi gli americani - perché è la casa madre che progetta e decide come si svolgerà l'intero trattamento, non il tuo dentista - potrebbero anche prescrivermi una seconda terapia con tanto di attacchini, prima del mantenimento. Un'ipotesi abbastanza probabile dato che al momento ho qualche problema di occlusione - quando si è abituati per mesi a chiudere la bocca con due strati di plastica tra l'arcata superiore e quella inferiore, ci si trova leggermente spiazzati davanti alla necessità di far incontrare di nuovo i denti di sopra e quelli di sotto.

E qui arriva la parte bella. Tolti i cazzo-di-attachments, oggi ho rivisto dopo mesi i miei adorati dentini. Tra l'altro dritti dritti e super brillanti (a forza di lavare i denti dopo ogni pasto e ogni caffè è già tanto che non mi si siano consumati)! E niente, adesso non mi importa più di cosa ho dovuto passare in questi mesi, non mi importa delle 58 ore totali passate in bagno a spazzolarmi i denti, delle volte che ho declinato gentilmente l'invito a sgranocchiare uno snack con amici/parenti/marito solo perché non avevo un nascondiglio a disposizione per togliere le mascherine, dei due giorni di doloretti e fastidi che seguivano a ogni cambio di mascherina, e di tutti quei "ma come sei seria Simo", non mi importa di niente ora come ora.

Finalmente posso ricominciare a mostrare i miei dentini in tutto il loro splendore e prometto, giuro che da oggi in poi non lesinerò più sorrisi. Oggi mi sento bellissima ed era tanto che non mi sentivo così. Sembra una cazzata, ma per me era importante.

Ok, ora passiamo al trucco!

24 commenti:

  1. Beate te che hai avuto un padre dentista. Avere i denti storti non e' sinonimo di bello o brutto carattere ma di mancanza di soldi in casa. Ignorante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari leggi prima di insultare: ho scritto "denti curati, puliti e MAGARI anche dritti", come a dire che quel "dritti" è ovviamente un di più che se c'è meglio se no fa niente. E non dirmi che bisogna avere un padre dentista per potersi permettere uno spazzolino.

      Elimina
  2. Complimenti per il racconto molto dettagliato.
    Io ho portato da adulto (50 anni) per un anno e mezzo l'apparecchio fisso.
    Esteticamente, con gli attacchi in fibra di vetro, si notava poco, ma la sofferenza, più che altro dovuta all'impossibilità stando in giro di pulirsi i denti dopo i pasti mi ha portato a passare molto tempo dentro casa. Anche perché spesso gli stessi bar o ristoranti hanno dei bagni con delle luci così tenui che non trovi nemmeno il lavandino! Pensavo che l'Invisalign o simili non avessero questo problema, invece leggo che alla fine, seppur per motivi differenti, il mangiare fuori casa è un grosso limite per tutti e due gli apparecchi. Tuttavia lo rifarei 1000 e 1000 volte, e invito tutti coloro che pensano che "ormai sono troppo grande per mettermi l'apparecchio" a ripensarci. Si soffre un po', ma il beneficio vale il gioco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì alla fine l'importante è scegliere il metodo più adatto al proprio problema, al proprio stile di vita e ovviamente alle proprie tasche. Ma ricorrere a una cura ortodontica anche in età adulta è un consiglio che darei a tutti. A volte ti cambia davvero la vita!

      Elimina
  3. Salve simona,

    mi ha fatto piacere leggere il tuo post perche mi hai fatto capire cosa significa portare invisalign. Visto che proprio ieri sono stata dal dentista e mi ha proposto invisalign per un anno e devo fare la radiografia e le foto prima di decidere bene come e quanto tempo. Partendo dal fatto che io fortunatamente in questo mezzo secolo di vita il dentista lo ho utilizzato solo per la pulitura dei denti e che quindi sono molto ignorante in materia, volevo chiederti due cose che non mi sono state dette dal dentista piu impegnato a vendere che ha fare il dottore.
    Prezzo orientativo? Ma dopo l'anno di trattamento i denti non si storcono di nuovo? E' vero che uno deve portare la mascherina a VITA mentre dorme? Ma si deve ritornare dal dottore con regolarita?

    grazie e buon sorriso

    RispondiElimina
  4. Salve simona,

    mi ha fatto piacere leggere il tuo post perche mi hai fatto capire cosa significa portare invisalign. Visto che proprio ieri sono stata dal dentista e mi ha proposto invisalign per un anno e devo fare la radiografia e le foto prima di decidere bene come e quanto tempo. Partendo dal fatto che io fortunatamente in questo mezzo secolo di vita il dentista lo ho utilizzato solo per la pulitura dei denti e che quindi sono molto ignorante in materia, volevo chiederti due cose che non mi sono state dette dal dentista piu impegnato a vendere che ha fare il dottore.
    Prezzo orientativo? Ma dopo l'anno di trattamento i denti non si storcono di nuovo? E' vero che uno deve portare la mascherina a VITA mentre dorme? Ma si deve ritornare dal dottore con regolarita?

    grazie e buon sorriso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Il prezzo non te lo so dire perché è stato un regalo, ma penso sia particolarmente alto... Sicuramente il tuo dentisti ti farà comunque prima un preventivo, una volta fatte le radiografie e prese le impronte. E sì, la mascherina a vita mentre si dorme sembra essere una delle possibilità o almeno nel mio caso dato che ho i denti del giudizio mai usciti (e che non ho voglia di togliere, ma quella è una fissa mia) che spingono gli altri. Io sto per finire anche le 12 mascherine di mantenimento (eh sì perché dopo l'anno di trattamento che ti hanno prescritto tieni presente che ci sarà anche la fase di mantenimento che può durare anche diversi mesi) e poi mi farò fare una mascherina per la notte. L'importante per me è farmi togliere i maledetti attacchini, poi le mascherine notturne non sono un problema, le ho sempre messe anche prima del trattamento per il bruxismo notturno quindi sono abituata.

      Elimina
  5. Purtroppo avere denti dritti non significa "prendersi cura di se stessi a 360°"... può significare fortuna oppure denaro. Io ho i denti storti da sempre ma ho dovuto aspettare i primi 12 mesi di lavoro per potermi finalmente permettere un apparecchio e da un mese ho Invisalign... i miei genitori non sarebbero mai riusciti a sostenere una spesa del genere. :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice, ma certo! Infatti come vedi ho scritto "denti curati, puliti e MAGARI anche dritti", nel senso che dritti è una cosa in più. Assolutamente d'accordo con te.

      Elimina
  6. Ciao Simona, a mia figlia 12 anni proposto l'apparecchio invisaling in alternativa a quello tradizionale. La sua situazione mi hanno detto non è particolarmente complicata ma denti da sistemare ne ha parecchi sia sopra che sotto (sovraffollamento). Sono indecisa. Secondo te per una ragazzina è adatto? Ed è efficace come quello tradizionale? Lei è molto matura e giudiziosa in grado di fare qualsiasi sacrificio pur di avere un buon risultato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao telly, io sinceramente a una ragazzina lo sconsiglierei ma non dal punto di vista tecnico (cosa è meglio per lei e per la sua situazione può dirvelo solo il vostro dentista) ma dal punto di vista pratico. È parecchio, parecchio scomodo da portare.... Se anche solo vuol fare merenda a scuola o se pranza fuori casa deve portarsi dietro lo spazzolino e lavarsi ogni volta i denti. È proprio impegnativo. In più dovreste chiedere bene al vostro dentista se/quanti attacchi sarebbero necessari e su quali denti, perché come scritto sopra, se sono previsti attacchi sui denti davanti Invisalign è tutt'altro che invisibile! Io ho portato l'apparecchio fisso classico (con attacchi bianchi) per due anni quando ero adolescente e si vedeva meno...

      Elimina
  7. Grazie per la tua gentilezza e disponibilita'. Ho fatto due visite per l'apparecchio di mia figlia una dove mi è stato consigliato l'apparecchio tradizionale con attacchi ferrosi sia sotto che sopra (e non quelli biachi perchè più costosi e meno efficaci) e l'altra dove mi veniva proposto escluivamente invisaling con una differenza di prezzo di 500 euro in piu' sul secondo. L'unica mia priorità è il risultato migliore e la minor probabilità di sviluppare carie o danneggiamenti allo smalto dei denti.

    RispondiElimina
  8. Ciao, io sono sette mesi che ho invisalign sopra e sotto con relativi attacchi sopra e sotto a quasi tutti i denti, lo devo portare per altri 5 mesi, ho una male occlusione, non vi dico la tortura, mangi poco perchè altrimenti ti devi togliere l'aggeggio, pulirti i denti e l'aggeggio, ridere a bocca chiusa, io vi devo aggiungere il disagio dello "spellamento" del bordo in quanto sfrega il sopra con il sotto e il conseguente fastidio alla lingua e arrossamenti vari...io trovo questo apparecchio una tortura cinese...lo sconsiglio a quasi tutti, lo consiglio solo a chi ha un lieve problema estetico che non necessita di attacchi o pochissimi attacchi e che hanno una chiusura perfetta delle due arcate, altrimenti ci vuole solo quello di metallo! (quello di metallo non l ho potuto mettere, perchè quando mi ha posizionato i due anelli agli ultimi denti in fondo dell'arcata superiore avevano l'aggancio per l'asta che va sul palato, mi dava fastidio in quanto batteva ai lati della lingua, quindi ho dovuto optare per la soluzione invisibile, per modo di dire!) Dura la vita eh! grrrrrrrrrrrrrrrrrr

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì infatti il mio consiglio è di chiedere bene al proprio dentista QUANTI attacchi saranno necessari (e dove dovranno essere posizionati). E poi decidere in base a quello. Se, come nel mio caso o nel tuo, gli attacchi vanno messi su quasi tutti i denti e comunque su quelli visibili, allora Invisalign è tutt'altro che invisibile ed è forse peggio del classico apparecchio di metallo. Senza attacchi invece è scomodo, è vero, però dal punto estetico è sicuramente preferibile ad altre opzioni.
      Per fastidi e arrossamenti da sfregamento di cui parli però prova a chiedere al tuo dentista perché non so se sia normale... magari può limare eventuali parti sporgenti che ti feriscono.
      Dai resisti, vedrai che dopo sarà una gran bella soddisfazione sorridere allo specchio!

      Elimina
    2. il dentista dice che non capita che si spelli, ma forse perchè non ha mai messo questo tipo di apparecchio su denti male allineati, ora non mi resta altro che limare le spellature e resistere a questo martirio...comunque ripeto, consiglio invisalign solo alle persone che hanno lievi difetti...un bacio!

      Elimina
    3. Porto invisalign da due mesi, concordo con simona per la scomodità del metti e leva, però avendo provato anche il fisso, invisalign lo trovo più comodo ed estetico. Per chi chiedeva il costo posso dire che a me un trattamento di 14 mascherine per circa 8 mesi è costato 3.000 euro. Ciao a tutti. Davide

      Elimina
  9. salve a tutti!
    Io non ho mai portato mascherine o apparecchi fissi. Sapete qualcosa sul morso inverso? se è fattibile una correzione con invisalign? Forse il trattamento è più lungo che con un trattamento che risolve solo la parte estetica?

    RispondiElimina
  10. Ciao a tutti! Scusate, ma l'invisalign deve essere tenuto necessariamente tutto il giorno? Non si può togliere qualche ora?

    RispondiElimina
  11. Ciao, ho letto il tuo post e vorrei chiederti (dato che sei mamma) se consiglieresti l'invisalign ad una bimba di 8 anni?
    Secondo te è adatto alla quotidianità di una terremotina che non sta mai ferma?
    Il dentista le ha fatto una panoramica frontale e secondo lui non c'è lo spazio per far uscire tutti i denti, ci ha consigliato una terapia di 2 anni al costo di 5.600€

    RispondiElimina
  12. ciao a tutti io l ho appena messo ho 33 anni ma sono messa veramente male.anche se da adolescente ho messo il fisso crescendo si sono rispostati.il mio trattamento è di 24 mascherine e mi e costato 5500euro.forse dovro tenerlo per 2 anni dipende come va.non è vero chi dice chi non si nota perche si nota eccome ma non c e molta alternativa.spero che tutti i sacrifici sia economici che sociali mi facciano raggiungere cio che sogno da sempre..avere i denti dritti e poter aorridere di nuovo.

    RispondiElimina
  13. Ciao, grazie per aver raccontato la tua esperienza. Io ho i denti storti davanti nonostante abbia portato l'apparecchio da ragazza. Adesso mi sono veramente stancata specchiarmi e vedere quei denti accavallati quindi a 36 anni ho deciso di riandare dal dentista per mettere apposto la situazione. Ho aspettato tanto perché non mi andava proprio dover rimettere quell'odioso apparecchio fisso con le stelline però alla fine ho detto basta. Anche io avevo pensato di mettere le mascherine trasparenti però le sta usando mia cugina e devo dire che non è che siano del tutto invisibili, nel senso se ti trovi faccia a faccia con una persona che le porta ti accorgi che c'è una sorta di pellicola sui denti e temo che questo effetto "vedo non vedo" possa attirare ancora di più l'attenzione. Per questo sto pensando di mettere l'apparecchio linguale senza attacchi che a quanto mi hanno detto è veramente invisibile e non avendo le stelline non dovrebbe dare nemmeno problemi di tagli alla lingua, ne hai mai sentito parlare? (te lo chiedo perché tuo padre è dentista e probabilmente ne sai più di me sull'argomento)
    Io ho già preso appuntamento con il dott. Cozzolino per fare i primi esami e mettere appunto la terapia.

    RispondiElimina
  14. e il dott. Cozzolino inserisce il apparecchio linguale senza attacchi che è veramente invisibile? Perchè da tutti i dentisti a cui sono andata, mettono tutti il fisso con le stelline (metaliche o trasparenti) e la cosa non mi piace. Mi fai avere indirizzo del Dott. Cozzolino? grazie

    RispondiElimina
  15. Ho appena tolto la ultima mascherina dopo 17 mesi di trattamento...sono strafelice...OTTIMO RISULTATO..ora i miei denti sono perfettamente allineati e da domani...sorriso smagliante

    RispondiElimina

Google+